La mia presentazione al meeting del Life-Iris project "Miglioramento della resilienza del settore industriale: il caso studio di Bomporto" (Bomporto, 21 Novembre 2017) intitolata "Cambiamenti climatici: precipitazioni intense, rischio di alluvioni e strategie di adattamento" può essere scaricata

Sito di riferimento per l'insegnamento, le esercitazioni ed il materiale a supporto della didattica.

Ho avuto l'opportunità, insieme ad Attilio Castellarin ed altri ricercatori, di partecipare ad uno studio condotto da un team della Technical University di Vienna che dimostra come il cambiamento climatico abbia indotto dei cambiamenti nella stagionalità degli eventi alluvionali.

Alla 2017 scientific assembly a Port Elizabeth (Sud Africa) ho presentato un contributo intitolato "Should we reconsider the conceptual structure of hydrological models?". La mia presentazione è un poco provocatoria, si concentra su modellistica idrologica stocastica fisicamente basata.

Ho presentato un intervento sul river memory experiment alla 2017 scientific assembly a Port Elizabeth (Sud Africa).

1
2
3
4
5

Insegnamento di Costruzioni Idrauliche M (2017-2018)

Sito di riferimento per l'insegnamento, le esercitazioni ed il materiale a supporto della didattica.

Questa pagina internet mette a disposizione degli studenti le informazioni ed il materiale di supporto per l'insegnamento (1 modulo, 6 crediti formativi universitari) di Costruzioni Idrualiche M indirizzato agli studenti dell'Università di Bologna. Gli studenti potranno inoltre trovare i video delle lezioni sulla playlist dell'insegnamento nel mio canale youtube.

Le lezioni avranno luogo nei giorni di lunedì e martedì dalle ore 9 alle ore 11, presso le aule del plesso di Via Terracini, precisamente l'aula TA11 al lunedi e l'aula TA09 al martedì. Le 48 ore di didattica frontale saranno interamente erogate da me (fatte salve situazioni di contingenza) e si articolerà in accordo al calendario che segue (ATTENZIONE: a questo calendario mancano 2 ore che dovranno essere allocate in accordo con gli studenti; inoltre, potranno verificarsi variazioni che saranno tempestivamente comunicate agli studenti stessi):

  • Martedì 19 settembre 2017 (2 ore);
  • Lunedì 25 settembre 2017 (2 ore);
  • Martedì 26 settembre 2017 (2 ore);
  • Lunedì 2 ottobre 2017 (2 ore);
  • Martedì 3 ottobre 2017 (2 ore);
  • Lunedì 9 ottobre 2017 (2 ore);
  • Martedì 10 ottobre 2017 (2 ore);
  • Lunedì 16 ottobre 2017 (2 ore);
  • Martedì 17 ottobre 2017 (2 ore);
  • Lunedì 23 ottobre 2017 (2 ore);
  • Martedì 24 ottobre 2017 (2 ore);
  • Lunedì 30 ottobre 2017 (2 ore);
  • Martedì 31 ottobre 2017 (4 ore);
  • Lunedì 6 novembre 2017 (2 ore);
  • Martedì 7 novembre 2017 (2 ore);
  • Lunedì 13 novembre 2017 (2 ore);
  • Martedì 14 novembre 2017 (2 ore);
  • Lunedì 20 novembre 2017 (2 ore);
  • Martedì 21 novembre 2017 (2 ore);
  • Lunedì 27 novembre 2017 (2 ore);
  • Lunedì 4 dicembre 2017 (4 ore);
  • Martedì 5 dicembre 2017 (2 ore);

E' prevista inoltre una visita di studio agli impianti di bonifica della Burana, che avrà luogo il giorno lunedi' 6 novembre. Una seconda visita di studio, alla Chiusa di Casalecchio, potrà effettuarsi in data da definire.

Nella giornata di martedì potranno effettuarsi esercitazioni al calcolatore, su computer personale degli studenti utilizzato nelle stesse aule ove si svolgono le lezioni. Gli studenti verranno preventivamente avvisati sui giorni di svolgimento delle esercitazioni, che occuperanno circa 8-10 ore in totale. La frequenza alle lezioni ed alle esercitazioni non è obbligatoria. I dettagli tecnici degli esercizi pratici potranno essere oggetto di domande all'esame solo se gli studenti dichiareranno di aver seguito ed effettuato le esercitazioni.

Il calendario degli esami sarà concordato su richiesta degli studenti. L'esame è orale ed ha durata di circa 20-30 minuti. La prima domanda potrà richiedere una risposta scritta, che lo studente successivamente discuterà col docente. Alla prima domanda è dedicato maggiore spazio, mentre le due-tre domande successive saranno puntuali. Oggetto delle domande sarà esclusivamente quanto presentato dal docente a lezione. Una domanda, tuttavia, potrà riguardare gli approfondimenti autonomi che il docente suggerirà nel materiale di supporto alla didattica, ma potrà impattare la valutazione solo positivamente.

Il docente valuterà lo studente sulla base delle proprie conoscenze e della propria abilità di sintesi e chiarezza nell'esposizione. La votazione massima è attribuita a valle di accertamento di perfetta padronanza di quanto trattato ed esposizione con piena proprietà di linguaggio e chiarezza. L'inabilità da parte dello studente di impostare una discussione in merito ad un quesito potrà comportare le necessità di ripetere la prova d'esame.

Il docente sarà disponibile per chiarimenti su appuntamento. Il ricevimento potrà avvenire in Via del Risorgimento oppure in Via Terracini. Le prove di esame avranno luogo in Via del Risorgimento. Il docente non sarà disponibile per ricevimento nella settimana dal 11 al 15 dicembre inclusi.

Materiale didattico - Lezioni frontali
Materiale didattico - Esercitazioni